Filtra per

Marca

Marca

Prezzo

Prezzo

  • 0,00 € - 41,00 €

Recensioni Clienti

27/10/2020
Giancarlo F.
verified_user Acquisto verificato
Sempre perfetti
Sono cliente da molti anni ma oltre ad una notevole simpatia, ottimi prezzi ed articoli selezionati, sono perfetti nella consegna
 (0)
 (0)
27/10/2020
Christian C.
verified_user Acquisto verificato
non conforme alla foto
il sedile ricevuto è circolare e non sagomato come quello in foto.
Messaggio del Moderatore
Siamo spiacenti per l'inconveniente, purtroppo la foto è del fornitore, solleciteremo per far aggiornare la fotografia.
 (0)
 (0)
26/10/2020
Sandro V.
verified_user Acquisto verificato
Efficiente e Competente
Dopo aver chiarito alcuni dettagli sui prodotti a cui ero interessato , veloci nella consegna e nelle informazioni sullo stato...
 (0)
 (0)
26/10/2020
alfredo b.
verified_user Acquisto verificato
Come sempre seri e professoniali
 (0)
 (0)
26/10/2020
Eduardo C.
verified_user Acquisto verificato
tutto molto bene
complimenti per la professionalità
 (0)
 (0)
26/10/2020
Rino R.
verified_user Acquisto verificato
Ordine recente
Tutto perfetto . Molto disponibili anche per consigli disinteressati In questo ultimo ordine però non sono stato contattato...
 (0)
 (0)
Solo gli utenti registrati possono votare una recensione.  Login o crea un Account .
 
Tessuti, aghi e fili per la riparazione delle vele

Il problema più comune in crociera è lo strappo del gennaker sul musone, quando la vela si impiglia nelle coppiglie o nelle draglie. In questo caso a volte basta del nastro “spinnaker repair tape” da applicare sopra al piccolo buco, come un cerotto.
Se lo strappo è molto grande sarà difficile che il nastro tenga e occorrerà quindi applicare una vera e propria toppa, incollata e cucita.  Se le vele sono in dacron, capita che vi sia una parte scucita o strappata, in genere sul punto di scotta o in zona carrelli della randa e può essere riparato con ago e filo di nylon per ricucire la vela.
Non è semplice forare una vela dove magari ci sono più patch di rinforzo, ma coi guanti e con calma è possibile fare un lavoro decente, seguendo le cuciture esistenti.

Filtri attivi